Il Sole 24 Ore

Confindustria Foggia - A fine Giugno un Forum sull’Energia.

Confindustria Foggia - A fine Giugno un Forum sull’Energia.

 

 

È tornata a riunirsi la Sezione Energia di Confindustria Foggia per affrontare tematiche molto importanti nelle dinamiche di settore, centrali nel confronto in atto nelle istituzioni.

“Era necessario fare il punto della situazione che richiede urgenti risposte in un contesto che rimane caratterizzato da forti ritardi e non poche criticità” ha  dichiarato il Presidente della Sezione Angelo Di Giovine.

“Siamo ad un punto di svolta delicatissimo - ha aggiunto - che impone una riflessione generale che tracci prospettive di segno diverso dal passato”.

Alla seduta, che ha registrato una intensa partecipazione di imprenditori, è intervenuto anche il Presidente di Confindustria, Giancarlo Francesco Dimauro, che si è detto soddisfatto sugli esiti dell’incontro. 

“Siamo sulla strada giusta - ha dichiarato Dimauro - ma vanno chiarite alcune questioni fondamentali per le scelte da compiere nell’immediato futuro”.

Diverse e complesse le problematiche affacciate nell’importante vertice.

Dalla ineludibile velocizzazione delle connessioni con Terna ed Enel alla sburocratizzazione delle procedure in ambito regionale per l’individuazione delle aree idonee per gli investimenti. 

Particolare attenzione è stata rivolta al ruolo della Sovrintendenza con la quale occorre aprire con urgenza un confronto.

 “È forse necessario che si debba aprire ora una nuova fase d’ascolto  in cui si operi un supplemento di riflessione  sulla conflittualità  dei valori in campo, il che frena alcuni percorsi. Probabilmente andranno valutate le migliori misure per mitigare questa condizione che impedisce di andare avanti. Ma il comparto non può restare bloccato e la politica è chiamata ad operare scelte chiare”, ha sostenuto Marcello Salvatori, di Sistemi Energetici. 

La Sezione ha anche programmato un Forum che toccherà i temi dell’energia e dell’agricoltura, finalizzato a spingere sulla necessità di promuovere soluzioni che partano dall’agrovoltaico per toccare tutte le forme di rinnovabili. Il convegno si terrà a fine Giugno.

Tra gli altri, sono intervenuti i rappresentanti di Solar Century, multinazionale di Stato norvegese,  di Fortore Energia, Lavinia Bellioni del Gruppo Edison Spa, Bruno Pitta di Swishwind Srl, Matteo Di Nunzio e lo Studio Follieri. 

 

2022 Powered by Mediafarm S.r.l.